Migrazioni

Globingo

globingo

In un mondo globalizzato e interconnesso è necessario prendere coscienza che in ogni contesto della nostra vita quotidiana possiamo rintracciare numerosi Paesi del mondo, legati tra loro da flussi continui di informazioni, materie prime, persone, prodotti e tanto altro. Per farlo bisogna fermarsi un attimo e guardarsi intorno.Globingo è un’attività stimolante che fa emergere chiaramente quanto la globalizzazione sia presente nella vita di tutti. Si tratta di una sorta di tombola che permette di raccogliere nomi di tanti Paesi diversi rispondendo a semplici domande su: famiglia, cibo, viaggi, vestiti ecc.
OBIETTIVI
1) Prendere coscienza delle interconnessioni locale-globale.
2) Saper esprimere le proprie opinioni e argomentarle
DESCRIZIONE
Il conduttore distribuisce ad ogni partecipante una scheda da compilare dando l’indicazione di non leggere le domande prima del via.Spiega a tutti che nella scheda troveranno una serie di domande a cui dare risposta nel più breve tempo possibile e che per scrivere le risposte dovranno chiedere ai loro compagni, quindi dovranno alzarsi e muoversi per la stanza.
Aggiungere che non si può scrivere un nome più di una volta e che possono rispondere alle domande anche gli adulti presenti e chi compila il questionario. Invitare tutti a leggere bene le istruzioni prima di cominciare.Dare il via e aspettare che tutti abbiamo completato il questionario, verificando man mano le risposte di chi ha terminato. Proclamare il vincitore e chiedere a lui di leggere tutti i nomi dei Paesi presenti sulla propria scheda, quindi a tutti di aggiungere altri Paesi. Prendere nota dei Paesi alla lavagna o su dei post-it.
Prima di avviare il dibattito si può far vedere un breve video sulla globalizzazione.
Avviare un dibattito sul gioco e sui risultati emersi, su quanto erano attesi o meno, cosa significano…
STRUMENTI
a)Potrete trovare su Youtube o Rai Tv il video di Andrea Rivera “La globalizzazione”
b)scheda per il gioco

 

Globingo
Globingo.pdf
162.5 KiB
74 Downloads
Dettagli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 3 =